Alu+

EGOsmart

Colmef


SPECIALE MILANO DESIGN WEEK
SPECIALE MAISON&OBJET
SPECIALE LONDON DESIGN FESTIVAL
SPECIALE IMM COLOGNE
INTERVISTE - DESIGN TALKS

Visionnaire
MOSTRA ARCHITETTURA

Surprise Party!
mostra  INSTITUT FRANăAIS MILANO, PALAZZO DELLE STELLINE, CORSO MAGENTA 63, MILANO, dal 18/04/2023 al 13/05/2023

Constance Guisset annuncia la sua festa a sorpresa!

L’Istituto Francese di Milano invita la designer a presentare il suo lavoro in una mostra aperta al pubblico dal 17 aprile al 13 maggio 2023 e concepita come una bolla colorata, una pausa giocosa nella frenesia di Milano e della sua Design Week.

In occasione di questa carte blanche data alla designer francese, il visitatore scoprira` le creazioni di Constance Guisset in una scenografia festosa ed evanescente, come in una performance. Attraverso un gioco di luci colorate, gli oggetti saranno svelati in modo inaspettato, rivelando le loro silhouette e i loro materiali.

L’installazione sara` un invito a intraprendere un viaggio spettacolare, ad avventurarsi in una nebbia colorata, a prendersi del tempo per la contemplazione. I visitatori saranno incoraggiati a toccare gli oggetti, anche a provarli, per sperimentare una completa esplorazione.

L’intera mostra presentera` il lavoro del designer come quello di un funambolo che si destreggia tra ricerca e produzione. In contrappunto ai progetti realizzati, il processo creativo sara` evocato attraverso disegni, schizzi e filmati d’ispirazione, rivelando il mondo sensibile che precede la realizzazione degli oggetti. La mostra sara` anche l’occasione per mettere in luce il lavoro dello studio nel suo complesso, attraverso progetti di installazione, architettura d’interni e scenografie. Cosi` i visitatori si aggireranno tra i mobili dello spazio centrale, prima di raggiungere un’alcova immersa nell’oscurita` dove saranno svelati i progetti di architettura, scenografia e allestimento. 

Constance Guisset e` una designer francese. Ha fondato il suo studio nel 2009, specializzato in product design, interior design e scenografia. Il suo lavoro e` caratterizzato dalla continua ricerca di un equilibrio tra: ergonomia, delicatezza e immaginazione. I suoi oggetti sono altrettanti tentativi di esplorare l’incarnazione del movimento attraverso la leggerezza o la sorpresa, difendendo al contempo un’esigenza di comfort e ospitalita`. Dopo aver studiato alla ESSEC business School e alla Sciences-Po Paris, dopo uno stage di un anno al Japan Parliament di Tokyo, Constance Guisset sceglie di orientarsi verso il design ed entra nella scuola di design ENSCI, dove si diploma nel 2007. Nel 2008 riceve il «Grand Prix du Design de la Ville de Paris», vince il premio del pubblico della parata di design a La Villa Noailles (Hye`re, Francia) e due borse di studio del VIA (Istituto francese per la valorizzazione dell’innovazione nel design). Nel 2010 viene nominata tra i «dieci designer dell’anno» in Maison & Objet, Now! Design a` vivre e riceve il premio Audi Talents Awards.

Constance Guisset collabora con molte aziende di mobili francesi e internazionali come Petite Friture, Moustache, Pierre Frey, Tectona, Dior, La Cividina, Zanotta, Richard Ginori, Zilenzio, Billiani, ZaoZuo, ecc. Lo studio progetta anche oggetti industriali per LaCie - Seagate e gioielli, in particolare per la Galerie MiniMasterpiece e per la Manufacture de Se`vres.

I suoi oggetti fanno parte di numerose collezioni museali, tra cui quella del Centre Pompidou di Parigi (lampada Leviosa).
Dal 2009, Constance Guisset ha realizzato le scenografie di diversi spettacoli, tra cui: l’assolo di Angelin Preljocaj, Le Funambule, i suoi balletti Les Nuits, La Fresque e Winterreise, il concerto di Laurent Garnier alla Salle Pleyel o EVERYNESS della Compagnie Wang Ramirez.

Immagina anche scenografie per mostre al Muse´e des Arts De´coratifs di Parigi, al Muse´e du Quai Branly di Parigi e al Palais des Beaux Arts di Lille, o per marchi come Veuve Clicquot, les Galeries Lafayette o Molteni&C (2011, premio Paris Designers’ Days per la migliore scenografia).

Nel 2021 progetta la scenografia permanente della Philharmonie des Enfants all’interno della Philharmonie de Paris e la scenografia permanente del Muse´e d’Art Moderne de Fontevraud.
Constance Guisset concepisce anche progetti di interior design, come ad esempio il ristorante Ernest de La Samaritaine a Parigi (2021), spazi collettivi per Van Cleef & Arpels (dal 2019), le aree di accoglienza della Fondazione Lee Ufan ad Arles (2022) e un concept per Accor (2014).

Dal 2017 illustra e scrive libri per bambini, pubblicati da Albin Michel Jeunesse. Nel maggio 2012, presso la Chapelle des Calvairiennes, Centre d’Art Contemporain du Pays de Mayenne, si e` tenuta la prima mostra che presentava il lavoro di Constance Guisset. Nel settembre 2016 e` stata inaugurata una mostra sul suo lavoro al mudac di Losanna. In questa occasione viene pubblicata anche una monografia. Il Muse´e des Arts De´coratifs di Parigi le dedica una mostra nel 2017. Nel 2021 realizza una mostra personale a Villa Noailles a Hye`res (Francia). 

Consiglia questo evento ai tuoi amici
Link
www.constanceguisset.com
Allegati


- Altre Mostre in corso
- Altri eventi su architettura
- Tutti i prossimi eventi


CALENDARIO EVENTI
D
L
M
M
G
V
S
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
   settembre 2023 >>
  Cerca per categoria
 

 IN PRIMO PIANO
tutti gli eventi
 NEWS EVENTI
28.09.2023
A Bologna la mostra New Spaces New Entries
27.09.2023
Firenze, a Palazzo Strozzi la mostra Anish Kapoor. Untrue Unreal
26.09.2023
Il nuovo Museo Franca Ghitti Ŕ in un antico convento
22.09.2023
La Triennale di Milano si trasforma in una discoteca per una notte
22.09.2023
Ferita: la prima mostra personale di JR a Roma
tutte le news eventi
Visionnaire
Condizioni generali | Informativa PrivacyCookie  | Note Legali | Contatti/Assistenza | Lavora con noi | PubblicitÓ |  Rss feed
ę 2001-2023 Edilportale.com Spa, P.IVA 05611580720 n░iscrizione ROC 21492 - Tutti i diritti riservati
Iscritta presso il Tribunale di Bari, Num.R.G. 1864/2020 ę Riproduzione riservata