Rifra

Fiemme 3000

Polyrey

PENELOPE 2 + DINING

Devon & Devon


SPECIALE MILANO DESIGN WEEK
SPECIALE MAISON&OBJET
SPECIALE LONDON DESIGN FESTIVAL
SPECIALE IMM COLOGNE
INTERVISTE - DESIGN TALKS

Ceramica Cielo

Due mostre e una giornata di studi su Giuseppe Samoną
L'opera del maestro del Novecento attraverso lo sguardo di numerosi fotografi
Autore: valentina ieva
segnala ad un amico | versione stampabile
Dimensione testo  
26/02/2018 - Progettista, teorico e didatta, Giuseppe Samonà è stato direttore e rifondatore dell’Istituto Universitario di Architettura di Venezia (Iuav) dal 1945 al 1972 e senatore della Repubblica dal 1972 al 1976. 
L’Università Iuav di Venezia, con l’Archivio Progetti, e il Dipartimento di Architettura dell’Università Roma Tre organizzano dal primo marzo due mostre e una giornata di studi su Giuseppe Samonà (1898-1983), uno degli architetti più noti e influenti del Novecento italiano.

La mostra Per la città pubblica. Progetti 1949-83, a cura di Giovanni Longobardi e Giovanni Marras con Stefano Balzanetti e Laura Pujia, delinea un periodo dell’architettura italiana particolarmente ricco di occasioni progettuali e connesso alla grande crescita economica del paese nel secondo dopoguerra. 

Nella galleria del rettorato una selezione di schizzi, disegni e modelli documenta il lavoro progettuale di Samonà, svolto in collaborazione con Egle Renata Trincanato, con i suoi allievi allo Iuav, con il figlio Alberto e con una schiera di collaboratori tra la Sicilia, Roma e Venezia.

Dal progetto per il quartiere INA-Casa a San Giuliano-Venezia, ai progetti di concorso per il centro direzionale di Torino, per la sede della Camera dei Deputati e per le Università di Cagliari e della Calabria, ai progetti per la Metropoli dello stretto e per il Ponte di Messina, dalla sede INAIL a Venezia e la Banca d’Italia a Padova, al teatro di Sciacca, al centro civico di Gibellina e fino al municipio di Cadoneghe.

La seconda mostra La vita delle opere Fotografie di Umberto Ferro, Paolo Monti, Claudio Sabatino, Egle Renata Trincanato, a cura di Angelo Maggi, nasce, invece, da una proposta dell’Archivio Progetti Iuav e dell’Università Roma Tre a complemento dell’indagine condotta sull’opera progettuale di Giuseppe Samonà esposta nelle gallerie del Rettorato. 

La vita delle opere di Samonà è colta attraverso lo sguardo di numerosi fotografi che hanno segnato in maniera determinante la diffusione dell’opera di questo grande maestro, veicolandone il programma di visualizzazione e comunicazione dell’architettura, nella sua componente linguistica monumentale, che ha caratterizzato il lavoro di Samonà. 

Tra questi Paolo Monti, noto per la sequenza delle inquadrature urbane e spaziali dei volumi che compongono il Palazzo per uffici e abitazioni INAIL a San Simeone Piccolo a Venezia.
Il nucleo più consistente della mostra è rappresentato da due importanti campagne fotografiche eseguite dai fotografi Umberto Ferro e Claudio Sabatino.

Nel 2002 Ferro, affiancato dallo storico dell’architettura Marko Pogacnik, ha documentato con circa 400 scatti gran parte della produzione architettonica di Samonà. La campagna fotografica di Sabatino è iniziata nel 2016. Di questa ricerca, ancora in corso, le immagini esposte costituiscono il primo nucleo di lavoro.

Con questa rassegna si riconosce la consapevolezza culturale dell’impegno di Samonà, la forza delle sue idee e l’estrema coerenza di una propria poetica, trascritta in immagini fotografiche da interpreti che offrono un ampio terreno d’indagine sulla percezione dell’opera di uno dei più grandi maestri dell’architettura nel XX secolo in Italia.

 







 

  Scheda evento:
Mostra:
01/03-11/05 TOLENTINI, GALLERIE DEL RETTORATO
Giuseppe Samoną Due mostre all’Universitą Iuav di Venezia



Giuseppe Samoną (capogruppo) Prospettiva, Banca d’Italia a Padova, 1968 Collezione Andrea Samoną e Livia Toccafondi


Giuseppe Samoną (con A. Samoną) Studi, Teatro Popolare di Sciacca, Agrigento,1973-83 Universitą Iuav di Venezia, Archivio Progetti, fondo Bastiana e


Giuseppe Samoną (con A. Samoną) Teatro Popolare di Sciacca, Agrigento,1973-83 Foto di Umberto Ferro, 2002 Universitą Iuav di Venezia, Archivio Proget


Giuseppe Samoną Sede centrale dell’INAIL a Venezia, 1950-61 Foto di Paolo Monti, 1961 Universitą Iuav di Venezia, Archivio Progetti, fondo Egle Renat


Giuseppe Samoną Sede centrale dell’INAIL a Venezia, 1950-61 Fotografo non identificato Universitą Iuav di Venezia, Archivio Progetti, fondo Egle Rena


Giuseppe Samoną Sede centrale dell’INAIL a Venezia, 1950-61 Foto di Claudio Sabatino, 2017

Consiglia questa notizia ai tuoi amici
Inserisci un commento alla News

Non hai un account Facebook?Clicca qui Utilizza il mio account Facebook
Giuseppe Samoną (capogruppo) Prospettiva, Banca d’Italia a Padova, 1968 Collezione Andrea Samoną e Livia Toccafondi
Giuseppe Samoną (con  A. Samoną) Studi, Teatro Popolare di Sciacca, Agrigento,1973-83 Universitą Iuav di Venezia, Archivio Progetti, fondo Bastiana e
Giuseppe Samoną (con  A. Samoną) Teatro Popolare di Sciacca, Agrigento,1973-83 Foto di Umberto Ferro, 2002 Universitą Iuav di Venezia, Archivio Proget
Giuseppe Samoną  Sede centrale dell’INAIL a Venezia, 1950-61 Foto di Paolo Monti, 1961 Universitą Iuav di Venezia, Archivio Progetti, fondo Egle Renat
Giuseppe Samoną  Sede centrale dell’INAIL a Venezia, 1950-61 Fotografo non identificato Universitą Iuav di Venezia, Archivio Progetti, fondo Egle Rena
Giuseppe Samoną  Sede centrale dell’INAIL a Venezia, 1950-61 Foto di Claudio Sabatino, 2017
1
2
  Scheda evento:
01/03-11/05 TOLENTINI, GALLERIE DEL RETTORATO
Giuseppe Samoną Due mostre all’Universitą Iuav di Venezia

 NEWS CONCORSI
+18.06.2018
Casalgrande Padana 11° Grand Prix
+15.06.2018
Nuova deadline per Sprech Agorą Design 2018
+14.06.2018
Public Scape Taranto
+12.06.2018
Progetti innovativi per il mare e per lo spazio
+11.06.2018
La progettazione efficiente: Convergenza termico-elettrico
tutte le news concorsi +

Grasso
Archiproducts Design Talk
Ultratop Loft
Condizioni generali | Informativa PrivacyCookie  | Note Legali | Assistenza | Lavora con noi | Pubblicitą |  Rss feed
© 2005-2018 Edilportale.com Spa, P.IVA 05611580720 - Tutti i diritti riservati