Editoriale Domus

Eos

Ceramica Cielo

Swing

Mobilspazio


SPECIALE MILANO DESIGN WEEK
SPECIALE MAISON&OBJET
SPECIALE LONDON DESIGN FESTIVAL
SPECIALE IMM COLOGNE
INTERVISTE - DESIGN TALKS

SLIMTECH TAKE CARE

Horti, il segreto di Porta Romana a Milano
Michele De Lucchi e DFA Partners per il progetto dell'area rilevata da BNP
segnala ad un amico | versione stampabile
Dimensione testo  

22/01/2018 - Dopo aver acquistato l’area di 14.600 mq tra via Orti e via Lamarmora a Milano dall’Università Cattolica del Sacro Cuore nel mese di Ottobre 2017, la divisione immobiliare del gruppo bancario BNP Paribas Real Estate Property Development realizzerà la trasformazione dell’area con un investimento intorno ai 100 milioni di euro realizzando circa 80 unità immobiliari. I lavori avranno inizio nel primo trimestre del 2018 e termineranno nel 2020.
Il progetto Horti, a firma Michele De Lucchi, prevede:
– la ristrutturazione della grande Villa interna del XIX secolo, esaltandone le linee originali ottocentesche in chiave residenziale;
– Il recupero di due edifici storici: Lavanderia e Casello;
– la realizzazione di villette urbane indipendenti che richiamano l’architettura milanese su via Orti;
– un edificio di nuova costruzione su via Lamarmora, per un totale di circa 80 residenze.

La pianificazione degli spazi interni e l’interior design è di Daniele Fiori – studio DFA Partners – che è partito dall’identità del luogo analizzandone la natura e che ha stabilito nel grande giardino il punto focale del progetto. L’interior design dei tre edifici – la Villa, Orti e Lamarmora – è stato studiato in sintonia con le diverse architetture. Ognuno potrà scegliere l’edificio più congeniale e, entrando dalla porta di casa, immergersi nell’atmosfera desiderata.

La Villa, ex edificio religioso, posto al centro del parco, ha una struttura classica. Ospita gli appartamenti più prestigiosi, con ampie metrature e volumetrie importanti e, attraverso finiture di pregio, acquisisce nuova espressività.

L’edificio Orti racchiude il parco in continuità con il vecchio borgo ed è composto da abitazioni che beneficiano di terrazze verso il giardino, rivisitando in chiave moderna i vecchi edifici di ringhiera. Molti appartamenti si sviluppano cielo – terra, con recupero delle sensazioni del passato, attraverso l’uso dei materiali che lo ricordano.

Lamarmora, edificio con grandi vetrate e finiture moderne, ospita gli appartamenti più contemporanei. L’interior design rievoca il condominio milanese del secondo dopoguerra, offrendo spazi funzionali e scenografici, grazie all’affaccio sul parco.


  Scheda progetto: Horti
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto


Consiglia questa notizia ai tuoi amici
Inserisci un commento alla News

Non hai un account Facebook?Clicca qui Utilizza il mio account Facebook
  Scheda progetto:
architetto Michele De Lucchi

Horti

 NEWS CONCORSI
+19.02.2018
Si.Re.Ne. - Sinergie per Riappropriarci insieme di Nerano
+16.02.2018
Abbattere le barriere architettoniche di Carbognano
+15.02.2018
Il Premio ARCo Giovani 2017 alle Tesi di Laurea
+14.02.2018
"Logo Against Alzheimer's" scade il prossimo 25 febbraio
+13.02.2018
Mura Creative 2018. Bando per giardini temporanei
tutte le news concorsi +

ADA 2017
ADA 2017
Bertolotto
Condizioni generali | Informativa Privacy | Note Legali | Assistenza | Lavora con noi | Pubblicità |  Rss feed
© 2005-2018 Edilportale.com Spa, P.IVA 05611580720 - Tutti i diritti riservati