BG Legno

Chaarme

Oak Design

DR MØRE

Argo App


SPECIALE MILANO DESIGN WEEK
SPECIALE MAISON&OBJET
SPECIALE LONDON DESIGN FESTIVAL
SPECIALE IMM COLOGNE
INTERVISTE - DESIGN TALKS

Interchar

RDZ per Marina Verde, il Wellness Resort firmato Simone Micheli
Il sistema radiante New Plus scelto per i 73 alloggi
segnala ad un amico | versione stampabile
Dimensione testo  
29/08/2017 - Nella pittoresca cittadina balneare di Caorle (VE), gioiello storico e culturale sul lungomare dell’Alto Adriatico, risplendono due torri di 7 piani dalle linee moderne e delicate, che disegnano un’armonia di colori tra i toni smeraldo della vegetazione, il bianco della struttura e l’azzurro dell’acqua. Siamo a Marina Verde, il primo Wellness Resort in Italia ad aver ottenuto la certificazione “CasaClima A+”. Sì perché a Marina Verde le scelte architettoniche e impiantistiche rispondono tutte a un’unica filosofia di fondo che mescola sapientemente risparmio energetico, ecologia, tecnica e design.
 
I due edifici, che vantano 8.000 metri quadrati di solai interni ed esterni costruiti interamente in legno, presentano le più recenti tecnologie a basso impatto ambientale per garantire un elevato benessere termico e acustico nel rispetto della natura. In particolare, nei 73 alloggi di altissimo livello, progettati dall’architetto italiano Simone Micheli, il clima ideale si diffonde in modo uniforme grazie al sistema New Plus di RDZ, l’impianto a pavimento radiante a bassa temperatura che si distingue per la compattezza e l’elevata resistenza meccanica del pannello isolante.
 
Qui il fluido termovettore scorre in 31.440 metri lineari di tubo in PE-Xc ad alta densità con barriera anti-ossigeno, che si dipana su 4.680 metri quadrati di superficie isolante bugnata in polistirene espanso, prodotta in conformità alla normativa UNI EN 13163  e rivestita superficialmente con film in materiale plastico per protezione dall’umidità e per maggiore resistenza alla deformazione da calpestio. L’accoppiamento ottimale tra i pannelli isolanti avviene grazie a speciali incastri sui quattro lati, mentre opportuni rialzi di 20.5 mm alloggiano la tubazione a interassi di 16.6 cm. Nei singoli locali i 464 circuiti dell’impianto a pavimento sono distribuiti da 77 collettori modello Top Composit, realizzati in tecnopolimero e provvisti di misuratori di portata, termometri digitali a cristalli liquidi, valvole di intercettazione con testina elettrotermica, detentori micrometrici, gruppi terminali di sfiato e scarico impianto, staffe disassate per l’inserimento nell’armadietto in lamiera zincata e raccordi ad innesto rapido per il tubo in polietilene.
 
Il sistema a pavimento ripartisce così in modo uniforme la temperatura negli ambienti avvicinandola ai valori ottimali per il comfort delle persone. L’irraggiamento, oltre a garantire una sensazione di benessere fisico, permette di mantenere l’impianto ad una temperatura di gestione molto contenuta, riducendo sensibilmente i consumi rispetto ai sistemi tradizionali. Per quanto riguarda l’igiene, essendo proprio il pavimento il corpo che scambia il calore, risulta estremamente facile e naturale la sua pulizia. Inoltre, l’assenza di moti convettivi dell’aria, che solitamente sono generati dalla differenza di temperatura tra apparecchiatura e ambiente circostante, comporta una diminuzione nel movimento di polveri e di impurità dell’aria, con una conseguente maggiore salubrità dei locali e l’eliminazione dei problemi di annerimento a pareti e tendaggi. Infine, il sistema a pavimento è compatibile con qualsiasi tipo di rivestimento (ceramica, parquet, marmo, cotto, ecc.) ed essendo invisibile, consente grande libertà nell’arredamento degli ambienti, con possibilità di sfruttare al meglio tutti gli spazi disponibili.
 
È in questo modo che il complesso di Marina Verde dimostra di privilegiare la qualità abitativa e il comfort ai massimi livelli, offrendo una struttura ricca di soluzioni tecniche avanzate ed eco-compatibili, capaci di assicurare ambienti salutari e consumi ridotti in un immobile che acquista valore nel tempo.

RDZ su Archiproducts.com





















Consiglia questa notizia ai tuoi amici
  News sull'argomento
03/11/2017
Da RDZ il nuovo sistema radiante a pavimento Super D
Versatile, resistente, efficiente e compatto

22/09/2017
RDZ: soluzioni impiantistiche con un click
Schemi interattivi per il riscaldamento e raffrescamento

06/09/2017
L’impianto di riscaldamento industriale RDZ per Cavotec Specimas Spa
Il piacere di lavorare in ambienti confortevoli, spaziosi e salutari

01/03/2017
Nuova App RDZ: la climatizzazione radiante a portata di touch

13/12/2016
Il Sistema Comfort RDZ nel nuovo salone di Novellini S.p.A.
Una ristrutturazione di qualità italiana

17/03/2016
RDZ a MCE con soluzioni innovative

17/12/2012
Dry-Tech di RDZ, la soluzione perfetta per le ristrutturazioni


Inserisci un commento alla News

Non hai un account Facebook?Clicca qui Utilizza il mio account Facebook
1
2
3
4
RDZ

NEW PLUS

RDZ

 
+13.12.2017
Philippe Starck + Flos
+13.12.2017
Tile of Spain Architecture and Interior Design Awards
+13.12.2017
Dada + Herzog & de Meuron
+13.12.2017
L'albero di Natale secondo Riva 1920
+13.12.2017
Cleaf ad Architect@Work con Piombo
tutte le news concorsi +

ADA 2017
Interchar
Condizioni generali | Informativa Privacy | Note Legali | Assistenza | Lavora con noi | Pubblicità |  Rss feed
© 2005-2017 Edilportale.com Spa, P.IVA 05611580720 - Tutti i diritti riservati