Me by Starck

FIN-Project

Marazzi

Vibe

Valcucine


SPECIALE MILANO DESIGN WEEK
SPECIALE MAISON&OBJET
SPECIALE LONDON DESIGN FESTIVAL
SPECIALE CERSAIE
SPECIALE IMM COLOGNE
INTERVISTE - DESIGN TALKS

KNAUF AMF THERMATEX

Arezzo: Un viaggio nel passato rivoluzionario del Rinascimento
Itinerario nei luoghi dove hanno operato i maestri da Piero della Francesca a Filippo Lippi
Autore: valentina ieva
segnala ad un amico | versione stampabile
Dimensione testo  
Manifattura aretina e senese, Albero d'oro - Lucignano, Museo Comunale
17/08/2012 - La Regione Toscana, insieme con l’Ente Cassa di Risparmio di Firenze promuove la mostra Rinascimento in terra d’Arezzo’, un ampio itinerario espositivo in Val di Chiana che, fino al 18 novembre prossimo, ripercorre i luoghi in cui hanno lavorato i più grandi maestri del Rinascimento italiano: da Beato Angelico a Piero della Francesca, a Luca Signorelli, Andrea della Robbia a Filippo Lippi.
 
La mostra s’inserisce nell’ambito del progetto “Piccoli Grandi Musei” che, grazie al coinvolgimento di istituzioni, diocesi e dei maggiori musei del territorio toscano, ha reso possibile la realizzazione di nuovi allestimenti, nonché l’apertura al pubblico di chiese, palazzi e sedi museali esclusivi, tra cui: il Museo Nazionale di Arte Medievale e Moderna di Arezzo, la Fraternita dei Laici, il Museo Diocesano, la chiesa di San Francesco, la cattedrale, la badia delle Sante Flora e Lucilla.
 
L’itinerario conduce, inoltre, i visitatori a Castiglion Fiorentino nella Collegiata e Museo della Pieve di S. Giuliano e Pinacoteca Comunale, a Lucignano nel Museo Comunale, a Cortona, patria di Signorelli, nel Museo dell’Accademia Etrusca –MAEC e Museo Diocesano, creando un vero e proprio museo diffuso.
 
Piccoli Grandi Musei è un’ iniziativa rivolta ad un “esercizio della memoria che ci stimola a dare il nostro piccolo o grande contributo per far sì che questo imperdibile patrimonio storico e culturale sia messo al riparo dagli insulti del tempo e dai danni prodotti dall’uomo e dagli eventi naturali” come spiega il presidente di Ente Cassa, Jacopo Mazzei.
 
Nei luoghi compresi nell’itinerario culturale sono concentrati grandi capolavori del Rinascimento tra polittici, lunette, maioliche, miniature, pale, annunciazioni e sculture, che hanno impreziosito e arricchito numerosi edifici storici, simbolo della creatività di quel secolo.
 

  Scheda evento:
Mostra:
22/06-18/11 VAL DI CHIANA, TOSCANA
Rinascimento in terra d'Arezzo



Beato Angelico, Annunciazione - Cortona, Museo Diocesano


Luca Signorelli, Compianto su Cristo Morto - Cortona, Museo Diocesano


Piero della Francesca, Battaglia di Eraclio e Cosroe - Arezzo, Chiesa di San Francesco, Cappella Bacci

Consiglia questa notizia ai tuoi amici
Inserisci un commento alla News

Non hai un account Facebook?Clicca qui Utilizza il mio account Facebook

ULTIME NEWS SU EVENTI
02.05.2016
Nel Castello Sforzesco doppio omaggio a Giovanni Muzio
29.04.2016
Che cosa è il Design Italiano? La risposta alle donne
28.04.2016
Al MAXXI intuizioni e utopie di 6 artisti e architetti internazionali
» le altre news

Beato Angelico, Annunciazione - Cortona, Museo Diocesano
Luca Signorelli, Compianto su Cristo Morto - Cortona, Museo Diocesano
Piero della Francesca, Battaglia di Eraclio e Cosroe - Arezzo, Chiesa di San Francesco, Cappella Bacci
  Scheda evento:
22/06-18/11 VAL DI CHIANA, TOSCANA
Rinascimento in terra d'Arezzo

 NEWS CONCORSI
+02.05.2016
This is not a Room: il design contest verso la chiusura
+29.04.2016
La V edizione del concorso La Ceramica e il Progetto
+28.04.2016
2REUSE_Nutrition for Planet: Il Piacere di...Ri-Creare
+27.04.2016
Open Design Italia 2016: ultime candidature entro il 2 maggio
+26.04.2016
Una settimana alla chiusura di 'Italian Green District in Marocco'
tutte le news concorsi +

Archiproducts Shop - The go-to shop for Architects and Design Enthusiasts
Doimo City Line
Condizioni generali | Informativa Privacy | Note Legali | Assistenza | Lavora con noi | Pubblicità |  Rss feed
© 2005-2016 Edilportale.com Spa, P.IVA 05611580720 - Tutti i diritti riservati