Me by Starck

Ethimo

Komi

Valcucine

Rifra


SPECIALE MILANO DESIGN WEEK
SPECIALE MAISON&OBJET
SPECIALE LONDON DESIGN FESTIVAL
SPECIALE CERSAIE
SPECIALE IMM COLOGNE
INTERVISTE - DESIGN TALKS

TWENTY7

Londra: la torre made in Italy come simbolo di rigenerazione
Una 'torre-scultura' elegante, trasparente, leggera e stabile
Autore: cecilia di marzo
segnala ad un amico | versione stampabile
Dimensione testo  
06/08/2012 - Da oltre un decennio Londra ha intrapreso un percorso di riqualificazione di alcune aree urbane degradate, in particolare dell'East End. Proprio in questa zona, a Stratford, a nord dei Docklands, è sorto il nuovo Parco Olimpico che sta ospitando in questi giorni le XXX Olimpiadi. Parte del "legacy project" di quest'area prevede la realizzazione di un nuovo quartiere denominato Strand East, dove l'azienda italiana Wood Beton ha realizzato la Strand East Tower.

La torre in legno alta 40 metri è un simbolo della rigenerazione dell'area di Stratford attorno alla Sugar House Lane, una periferia da tempo destinata al degrado e che ora inizia la sua trasformazione.

La struttura, progettata da ARC-ML ed eHRW, con la progettazione esecutiva dell'ing. Giovanni Spatti di Wood Beton, è connotata da eleganza, trasparenza, snellezza, leggerezza e grande stabilità. Questa “scultura” ha una forma slanciata costituita da un reticolo di travetti di legno intrecciati e 16 anelli orizzontali in acciaio zincato che si restringe al centro per formare un iperboloide con struttura autoportante senza ulteriore sostegno interno.

Visibile da molti punti vicino a Stratford, di giorno la scultura è lasciata nel suo colore naturale e di notte è illuminata da oltre 600 luci a LED, completamente controllabili sia in intensità che in colore, e che possono essere programmati per ottenere una gamma di effetti luce.

Il progetto, siffatto, ha soddisfatto i requisiti tecnici e prestazionali richiesti:
• la realizzazione di un monumento di grande impatto estetico, dal profilo elegante e di grande trasparenza
• la realizzazione di una scultura che fosse possibile illuminare per massimizzarne l'impatto visivo durante la notte
• l'utilizzo di sistemi costruttivi prefabbricati per rispettare il budget di spesa previsto per materiali ed esecuzione
• i costi di manutenzione ridotti e pari a zero nei primi cinque anni
• la possibilità di smontaggio e ricostruzione e la riciclabilità dei componenti strutturali.

Le particolarità del progetto



Fonte: ufficio stampa Wood Beton S.p.A.

  Scheda progetto: Strand East Tower
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto


Consiglia questa notizia ai tuoi amici
Inserisci un commento alla News

Non hai un account Facebook?Clicca qui Utilizza il mio account Facebook

ULTIME NEWS SU ARCHITETTURA E DESIGN
03.05.2016
Museo della Miniera di Chamousira di Binel ed EM2 Architekten
02.05.2016
Da vecchio fienile a residenza di montagna
29.04.2016
Premio Architettura Alto Adige 2015: vincitori e menzionati
» le altre news


EVENTI SU ARCHITETTURA E DESIGN
06/05/2016 - casa dell’architettura, piazza manfredo fanti 47 roma
LandEscape Ipotesi di Paesaggio

07/05/2016 - roma
Open House Roma 2016

10/05/2016 - miami beach
MAISON&OBJET AMERICAS 2016

» gli altri eventi
  Scheda progetto:
ARC-ML

Strand East Tower

 NEWS CONCORSI
+03.05.2016
Verso la conclusione il Make It Odd (Take It Home)
+02.05.2016
This is not a Room: il design contest verso la chiusura
+29.04.2016
La V edizione del concorso La Ceramica e il Progetto
+28.04.2016
2REUSE_Nutrition for Planet: Il Piacere di...Ri-Creare
+27.04.2016
Open Design Italia 2016: ultime candidature entro il 2 maggio
tutte le news concorsi +

Archiproducts Shop - The go-to shop for Architects and Design Enthusiasts
ACUSTICA TXT
Condizioni generali | Informativa Privacy | Note Legali | Assistenza | Lavora con noi | Pubblicità |  Rss feed
© 2005-2016 Edilportale.com Spa, P.IVA 05611580720 - Tutti i diritti riservati