Rifra

PENELOPE 2 + DINING

Polyrey

Devon & Devon

Fiemme 3000


SPECIALE MILANO DESIGN WEEK
SPECIALE MAISON&OBJET
SPECIALE LONDON DESIGN FESTIVAL
SPECIALE IMM COLOGNE
INTERVISTE - DESIGN TALKS

Ceramica Cielo

A Coruña: la ‘Montagna Magica’ e l’architettura della simulazione
Opera in equilibrio tra immagine architettonica e paesaggistica
Autore: cecilia di marzo
segnala ad un amico | versione stampabile
Dimensione testo  
17/07/2012 - - Il Centro Socio Cultural Ágora, nella città spagnola di A Coruña, è stato progettato dallo studio Rojo/Fernández-Shaw come luogo accessibile e aperto a tutti i cittadini. Il suo carattere pubblico e collettivo affronta una doppia sfida architettonica legata da un lato alla complessità delle molteplici funzioni e dall'altro alle qualità del contesto in cui si inserisce.
 
Gli architetti hanno lavorato sul progetto di un'architettura costruita sui criteri della simulazione paesaggistica e iconografica per tutelare la memoria dell'ambiente naturale e rurale che oggi lo caratterizza, segno distintivo della Galizia.
 
“Proponiamo un’architettura integrata nella topografia naturale del terreno e in continuità con essa. Per questo motivo le coperture sono modellate e trattate come si trattasse del terreno, con sistemi a verde e idroponici, associando la finzione simulata e decorativa di un paesaggio rurale a quello reale. La Montagna Magica– denominata così dai progettisti – si offre come guscio vegetale e protettivo in cui l’architettura è camuffata per integrarsi nella città e nel suo contesto, per ricordarci la storia e la tradizione di una regione legata all'ambiente naturale e rurale e per promuovere un’idea di città basata sulla sostenibilità e sull'equilibrio”.
 
L’ordine formale del centro è il riflesso di due impulsi: uno spaziale, che cerca l’equilibrio tra la nuova architettura e il paesaggio in cui si deve integrare, uno funzionale che soddisfi le esigenze e il rapporto tra aree che ospitino 10.000 mq di funzioni correlate, ma differenti.
 
“Proponiamo, quindi, un'architettura che bilanci immagine architettonica e immagine paesaggistica, integrando forma volumetrica e ambiente circostante. Per questo proponiamo una struttura formale, spaziale e di sostegno densa, in cui si alternano e si integrano solidi geometrici e trasparenti con vuoti fluidi e continui che dialogano tra loro”.
 
Il risultato è un equilibrio tra interno ed esterno e tra compattezza e frammentazione, la cui porosità e trasparenza garantiscono l'accessibilità e il carattere pubblico, e la cui densità e compattezza assicurano la capacità dell'architettura di costruire un ambiente riconoscibile e protetto da quello urbano.

  Scheda progetto: AGORA SOCIOCULTURAL CENTER
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto


Consiglia questa notizia ai tuoi amici
Inserisci un commento alla News

Non hai un account Facebook?Clicca qui Utilizza il mio account Facebook
  Scheda progetto:
ROJO/FERNÁNDEZ-SHAW

AGORA SOCIOCULTURAL CENTER

 NEWS CONCORSI
+19.06.2018
Venice Design Week promuove Luce Arte Colori 2018
+18.06.2018
Casalgrande Padana 11° Grand Prix
+15.06.2018
Nuova deadline per Sprech Agorà Design 2018
+14.06.2018
Public Scape Taranto
+12.06.2018
Progetti innovativi per il mare e per lo spazio
tutte le news concorsi +

Grasso
Archiproducts Design Talk
Ultratop Loft
Condizioni generali | Informativa PrivacyCookie  | Note Legali | Assistenza | Lavora con noi | Pubblicità |  Rss feed
© 2005-2018 Edilportale.com Spa, P.IVA 05611580720 - Tutti i diritti riservati