Orgatec Cologne Biennale Interieur Kortrijk

ARTY&BORD

Rococò POP

Serramenti in legno


SPECIALE MILANO DESIGN WEEK
SPECIALE MAISON&OBJET
SPECIALE LONDON DESIGN FESTIVAL
SPECIALE CERSAIE
SPECIALE IMM COLOGNE
INTERVISTE - DESIGN TALKS

Rifra Kitchen

Casa Ceschi: il restauro attento e sostenibile di Traverso-Vighy
Intervento strutturalmente leggero, reversibile e ad alto contenuto tecnologico
Autore: cecilia di marzo
segnala ad un amico | versione stampabile
Dimensione testo  
21/06/2012 - Casa Ceschi a Vicenza, il cui restauro porta la firma di Giovanni Traverso e Paola Vighy, si trova addossata all’antica cinta muraria del XII secolo. Il corpo di fabbrica è stato “ascoltato” con attenzione: recuperato con tecniche tradizionali nelle sue mura originali, mentre al suo interno è stato sviluppato un progetto autonomo che consente di ridistribuire gli ambienti interni in modo funzionale.

La visione del restauro come ricerca di sostenibilità è stata perseguita nel senso più ampio del termine, comprendendo valutazioni tecniche, economiche ed energetiche. Si è scelto di mirare ad un intervento strutturalmente leggero e reversibile, costruito con sistemi ad alto contenuto tecnologico, che ha permesso una fase di prefabbricazione e una razionalizzazione delle fasi di esecuzione e di montaggio.

Nell’intervento di restauro di casa Ceschi, ad inserirsi nelle pareti svuotate dell’edificio è una nuova struttura, uno scheletro di legno lamellare di larice che si sviluppa su tutta l’altezza dell’edificio, definendone la distribuzione e instaurando con il contenitore un rapporto collaborativo con alte prestazioni antisismiche.

La nuova struttura infatti non apporta modifiche alle murature portanti esterne, ma sostituisce la funzione strutturale delle partizioni interne esistenti con un sistema a telaio leggero. Tutti gli elementi che compongono la struttura sono stati prefabbricati basandosi su un alto livello di precisione nella fase di rilievo dell’esistente, nella progettazione e nell’esecuzione. Negli ambienti interni viene impiegato il vetro per il suo carattere diffondente, sia per soluzioni strutturali che di arredo interni: la luce naturale che confluisce dall’esterno viene filtrata da superfici in vetro orizzontali e verticali e crea un senso di continuità tra gli spazi.
 

  Scheda progetto: Casa Ceschi
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto


Consiglia questa notizia ai tuoi amici
Inserisci un commento alla News

Non hai un account Facebook?Clicca qui Utilizza il mio account Facebook

ULTIME NEWS SU CASE & INTERNI
24.11.2014
Pordenone: la Wine Tasting Room dell'azienda vinicola Le Monde
21.11.2014
JA House: la casa portoghese combina vita rurale e vita urbana
20.11.2014
1888 Hotel a Sydney: il primo Instagram Hotel al mondo
» le altre news


  Scheda progetto:
traverso-vighy

Casa Ceschi

 NEWS CONCORSI
+24.11.2014
Sotto il viadotto e G124 lanciano 'Periferie Possibili'
+21.11.2014
La foresta in una stanza: il concorso di Fsc® Italia
+20.11.2014
Ricostruzione del Bivacco F.lli Fanton sulle Marmarole
+19.11.2014
Campomaggiore (PZ) completa la Città dell'Utopia
+18.11.2014
A Bagnoli si ricostruisce la “Città della Scienza”
tutte le news concorsi +



Flaps
Condizioni generali | Informativa Privacy | Note Legali | Assistenza | Lavora con noi | Pubblicità |  Rss feed
© 2005-2014 Edilportale.com Spa, P.IVA 05611580720 - Tutti i diritti riservati