Orgatec Cologne Biennale Interieur Kortrijk

Soluzione doccia Ponte Giulio

CLICK & TOUCH

Valdama


SPECIALE MILANO DESIGN WEEK
SPECIALE MAISON&OBJET
SPECIALE LONDON DESIGN FESTIVAL
SPECIALE CERSAIE
SPECIALE IMM COLOGNE
INTERVISTE - DESIGN TALKS

Coperture e facciate in zinco-titanio

Inaugurata a Seoul la Daeyang Gallery and House di Steven Holl
Uno spartito musicale del 1967 assume sembianze architettoniche
Autore: cecilia di marzo
segnala ad un amico | versione stampabile
Dimensione testo  
08/06/2012 – Inaugurata il 1° giugno a Seoul la Daeyang Gallery and House progettata da Steven Holl. Sin dagli esordi il progetto è stato concepito, parallelamente a una ricerca sulla "architettura della musica", come un esperimento. La geometria di base dell'edificio si ispira a uno schizzo, risalente al 1967, di uno spartito musicale del compositore Istvan Anhalt, "Symphony of Modules", scoperto in un libro di John Cage intitolato "Notations".

Tre padiglioni, uno per l'ingresso, uno per il soggiorno e uno spazio eventi, sono collegati da una piscina che diviene così piano di riferimento. Una struttura di ingresso con la reception conduce ad un'abitazione privata e a uno spazio multifunzionale che si eleva al di sopra della superficie dell'acqua, mentre la galleria si trova al di sotto di essa.

Gli spazi della galleria restano in “silenzio” finché non vengono “attivati” dalla luce che filtra attraverso 55 lucernari posizionati sui tetti dei tre padiglioni. In ognuno, cinque fasce di vetro trasparente consentono alla luce del sole di penetrare negli spazi interni trasformandoli e animandoli a seconda del momento della giornata e della stagione. Screzi di luce si riflettono sui pavimenti in granito e sulle pareti in gesso bianco del basamento le cui proporzioni seguono la serie costante di 3, 5, 8, 13, 21, 34, 55.

Visti dall'interno i padiglioni, incorniciati dalla piscina in cui si riflettono, sono avvolti da giardini che corrono perpendicolarmente alle fasce dei lucernari. Il visitatore accede alla galleria tramite una scala che lo conduce al di sotto della piscina. Rivolgendo lo sguardo verso la vasca, al livello degli occhi, può ammirare l'insieme dei tre padiglioni che sembrano galleggiare sull'acqua.

  Scheda progetto: Daeyang Gallery and House
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto
Vedi Scheda Progetto


Consiglia questa notizia ai tuoi amici
Inserisci un commento alla News

Non hai un account Facebook?Clicca qui Utilizza il mio account Facebook

ULTIME NEWS SU ARCHITETTURA E DESIGN
19.12.2014
Nuovostudio Architettura e Territorio per Tozzi Industries HQ
18.12.2014
Il nuovo Arcus Center for Social Justice Leadership by Studio Gang
16.12.2014
Premio Mies van der Rohe 2015: nove progetti italiani in lizza
» le altre news


EVENTI SU ARCHITETTURA E DESIGN
27/12/2014 - chiesa santa teresa dei maschi, bari
Produzione D'Autore

18/01/2015 - world market center las vegas
Las Vegas Market 2015

19/01/2015 - padiglione 2.2 pure village, koelnmesse köln
Das Haus – Interiors on Stage 2015

» gli altri eventi

  Scheda progetto:
Steven Holl Architects

Daeyang Gallery and House

 NEWS CONCORSI
+19.12.2014
Verso la conclusione il Cristalplant® Design Contest 2015
+18.12.2014
Verso la conclusione il concorso Condividi il tuo #smeg50style
+17.12.2014
III edizione del Progetto Giovanni Battista Grattoni
+16.12.2014
Architettura: Energia per il Made in Italy, prorogata la scadenza
+15.12.2014
Il concorso per ricostruire la “Città della Scienza” di Bagnoli
tutte le news concorsi +



Coperture e facciate in zinco-titanio
Condizioni generali | Informativa Privacy | Note Legali | Assistenza | Lavora con noi | Pubblicità |  Rss feed
© 2005-2014 Edilportale.com Spa, P.IVA 05611580720 - Tutti i diritti riservati