Milano Design Week 2014 Milano Design Week 2014

Gentry Home

Caminetti a gas


SPECIALE MILANO DESIGN WEEK
SPECIALE MAISON&OBJET
SPECIALE LONDON DESIGN FESTIVAL
SPECIALE CERSAIE
SPECIALE IMM COLOGNE
INTERVISTE - DESIGN TALKS


Sika

Kusch+Co a Superstudio Pił
La nuova collezione presentata a Milano
segnala ad un amico | versione stampabile
Dimensione testo  
1010 Bina, Kusch+Co
15/05/2012 - Su una superficie di circa 180 m², Kusch+Co ha presentato le novità per la prima volta al "Temporary Museum for New Design", la famosa vetrina che riunisce l'avanguardia internazionale del design del mobile.

In collaborazione con l'Atelier Brückner, il cui slogan è "form follows content", è nata come installazione un'opera d'arte scenografica completa che coinvolge tutti i sensi. Vi si narra la storia di Kusch+Co con testi, interviste, immagini e filmati, con luci, suoni e rumori e con materiali e prodotti. Le anime e il carattere dell'impresa si trasformano così in un'esperienza unica. Da capire, toccare e provare. Nella presentazione dei prodotti come "una sinfonia di sedie" e parte integrante dell'estetica dell'ambiente, l'obiettivo è puntato su tre nuovi programmi. In primo luogo su 1010 Bina, una sedia compatta in legno che suscita simpatia al primo sguardo.

In secondo luogo su 3000 Njord, una sedia in legno e feltro in poliestere, che al tempo stesso è anche una poltrona. I due programmi sono realizzati seguendo la tradizione del design nordico-scandinavo. Il terzo programma è il sistema di panche 8000, design di Porsche Design Studio. Panche che trovano la loro collocazione soprattutto nelle zone di attesa degli aeroporti internazionali.

Una presentazione del tutto particolare dei prodotti spetta alla nuova edizione di un'icona del design degli anni '80: la sedia pieghevole 2750 Soley, progetto di Valdimar Hardason, premiata come "mobile dell'anno" nel 1984, nata con straordinaria coerenza e geometrica linearità dall'interazione fra cerchio e rettangolo.

1010 Bina, design di Frank Person
Stabile ed esile al tempo stesso. Puristica ma anche frivola. In legno massello e tuttavia dalla linea snella. Bina è una sedia che unisce gli opposti e che, proprio per questo, dà vita ad una figura così simpatica. Soprattutto in bistrò, casinò e mense, nelle zone d'attesa, negli spazi pubblici e nelle stanze degli istituti di cura.

Bina trasforma i vantaggi funzionali in caratteristiche di design. Lo slanciato schienale ricorda un morbido foulard. Del tutto assenti angoli e spigoli contro cui si potrebbe andare a urtare. Le gambe posteriori della sedia sono diritte. Perciò nessun rischio di inciampare. L'effetto complessivo è arioso, leggero.

3000 Njord, design di Scaffidi & Johansen
Linee rette, contorni arcuati. Njord colpisce già al primo sguardo! Le gambe, che si aprono verso l'alto come a formare un calice, sostengono il guscio della seduta che avvolge dolcemente il corpo. Il telaio d'insolita leggerezza invece propone una nuova interpretazione del materiale legno, mentre il guscio della seduta in feltro di poliestere color antracite invita, con la sua materialità e la sua forma, ad afferrarlo e a sedersi.

Un richiamo visivo con un nuovo comfort di seduta. Con soli 4,5 kg è leggera come una sedia. E comoda come una poltrona. Disponibile a scelta con un'altezza di seduta di 42 cm o 45 cm. Come optional, con schienale in feltro di lana-poliammide o con cuscini. È possibile abbinare un tavolino con piano tondo.

Sistema di panche 8000, design di Porsche Design Studio
Il nuovo sistema di panche di Kusch+Co rappresenta il Public Seating con una nuova estetica. Il programma 8000 ha dato vita a una straordinaria simbiosi di engineering e forma che mette le ali all'intelletto e ai cinque sensi. Puristico, robusto e innovativo. I profili snelli e arcuati con raggi leggermente arrotondati ricordano le ali di un aeroplano.

Nel "Continued Seat Design", sedute e schienali si susseguono come onde. Questo non impedisce di realizzare il principio della seduta territoriale. I profili intermedi verticali definiscono ciascun posto. Una separazione che unisce. I posti a sedere possono essere allineati all'infinito e con qualsiasi angolazione. I braccioli vanno montati successivamente, sedute e schienali possono venire facilmente sostituiti dopo anni. Per l'alimentazione di laptop e telefoni cellulari è possibile dotare le panche di prese d'innesto e prese di alimentazione specifiche per ogni paese. 
 


3000 Njord, Kusch+Co


Kusch+Co


Sistema di panche 8000, Kusch+Co


Sistema di panche 8000, Kusch+Co


Kusch+Co


2750 Soley, Kusch+Co

Consiglia questa notizia ai tuoi amici
Inserisci un commento alla News

Non hai un account Facebook?Clicca qui Utilizza il mio account Facebook

ULTIME NEWS SU EVENTI
25.07.2014
Lifting The Curtain: Central European Architectural Networks
24.07.2014
Mart: la mostra 'Perduti nel paesaggio/Lost in Landscape'
23.07.2014
Expo Gate č spazio di lavoro per 11 studi di architettura
» le altre news


EVENTI SU EVENTI
01/06/2015 - centro culturale santa maria delle grazie - mestre (ve)
URBAN HOUSING 2015
Progetti di social housing per la riqualificazione urbana di Mestre
» gli altri eventi

3000 Njord, Kusch+Co
Kusch+Co
Sistema di panche 8000, Kusch+Co
Sistema di panche 8000, Kusch+Co
Kusch+Co
2750 Soley, Kusch+Co
1
2
 NEWS CONCORSI
+25.07.2014
WonderLAD. L’Architettura incontra la Solidarietą
+24.07.2014
Hettich e Rehau bandiscono 'Take furniture to the next level'
+23.07.2014
Orti per tutti: concorso per un'agricoltura urbana
+22.07.2014
Oikos bandisce 'Progetta la tua Architettura d’Ingresso'
+21.07.2014
Al via la 6a edizione di Urban-promogiovani
tutte le news concorsi +



Sika
Condizioni generali | Informativa Privacy | Note Legali | Assistenza | Lavora con noi | Pubblicitą |  Rss feed
© 2005-2014 Edilportale.com Spa, P.IVA 05611580720 - Tutti i diritti riservati