Abitare il tempo

I love bticino

Steel Color


SPECIALE MILANO DESIGN WEEK
SPECIALE MAISON&OBJET
SPECIALE LONDON DESIGN FESTIVAL
SPECIALE CERSAIE
SPECIALE IMM COLOGNE
INTERVISTE - DESIGN TALKS

5.zero

Soluzioni innovative per le sedute Brunner
Effiicacia comunicativa e libertà di movimento
segnala ad un amico | versione stampabile
Dimensione testo  
Hoc, Brunner
16/05/2012 - “Un nuovo modo di sedersi usando la fantasia”. Brunner presenta al Salone Internazionale del Mobile 2012 nuovi elementi di design per il contract progettati dai designer jehs+laub e osko+deichmann, che propongono nuove soluzioni per sedersi ogni volta in modo unico e disinvolto. Le nuove proposte includono una innovativa composizione di divani modulare ed un oggetto irrinunciabile nella vita di tutti i giorni, presentato in una nuova versione design, ovvero la reinterpretazione in chiave moderna del tradizionale sgabello completo di tavolo.

PLOT – NON UN SEMPLICE DIVANO, MA IL PIACERE DI VIVERE CON STILE
Il giovane studio di design berlinese osko+deichmann ha progettato per Brunner PLOT, un divano componibile che ridefinisce lo spazio, permette di posizionare gli elementi modulari in modo da ricreare forme diverse e si adatta naturalmente a qualsiasi ambiente, sia esso una zona living, un uffiicio, una hall di un albergo o una sala d’attesa.

La versatilità di utilizzo, grazie al modulo base di forma quadrata, soddisfa le esigenze di chi non vuole solo sedersi, ma desidera anche appoggiarsi o potersi muovere, cambiare posto e conversare liberamente. “Volevamo creare un prodotto che il cliente potesse usare in modo diverso.

Bisogna sentirsi più liberi di muoversi perché è questo che sprigiona la nostra energia produttiva, stimolando la nostra creatività”, racconta Marc Brunner, amministratore delegato dell’omonima azienda familiare. Il progetto PLOT propone un sistema di sedute variabili disposte su tre livelli, dove il bracciolo e lo schienale assumono una funzione assolutamente innovativa.

‘In che modo ci sediamo quando siamo in giro? Mentre siamo seduti aspettiamo o lavoriamo? Incontriamo qualcuno o conversiamo con qualcuno? Oppure ci rilassiamo? “ Proprio queste domande hanno portato lo studio osko+deichmann a realizzare l’originale progetto PLOT. La base modulare a forma quadrata permette di realizzare sei combinazioni diverse di sedute ed elementi d’appoggio.

Il livello intermedio, che compone il bracciolo, è stato concepito per garantire la massima flessibilità e permette di scegliere la posizione preferita senza l’ausilio di alcun dispositivo. Per motivi statici il modulo superiore, che dà forma allo schienale, è fisso ed è assicurato allo zoccolo per mezzo di barre diagonali, verniciate e ben distinte.

Da questo sistema componibile si possono ottenere le configurazioni più diverse: dal tradizionale divano unimodulare, al modello lineare, fino alle strutture angolari con isola o alle ampie configurazioni che si estendono in tutte le direzioni. Si tratta di un progetto adatto sia per ambienti piccoli che molto ampi.

HOC
– DESIGN SCULTOREO E MINIMALISTA
Le sedie e gli sgabelli rappresentano sempre una nuova sfida per i produttori. Come è possibile realizzare questi prodotti d’uso quotidiano in una versione sempre nuova e sorprendente? Brunner ha saputo arricchire l’ampia gamma di elementi di design per il contract con uno sgabello minimalista di alta qualità, un oggetto d’uso quotidiano dal design scultoreo, utilizzabile sempre e dovunque. Con lo sgabello “Hoc“, concesso in licenza da Davis Furniture USA, l’azienda di Rheinau presenta un prodotto nuovo, frutto di un progetto dei designer tedeschi di Stuttgart jehs+laub.

Una reinterpretazione del tradizionale sgabello: realizzato in legno curvato e dalle linee estremamente essenziali con le gambe, strutturalmente identiche, che si congiungono alla seduta con eleganza – “un oggetto semplice, comprensibile a prima vista, che ha l’aspetto di una scultura“, affiermano i designer. La venatura continua del legno sottolinea il linguaggio formale lineare ridotto al minimo.

L’assenza dello schienale permette di sedersi liberamente e raffiorza la schiena creando una situazione comunicativa rilassata e naturale. Lo sgabello ha proporzioni equilibrate ed è disponibile in due altezze – come sgabello da bar con poggiapiedi e in una versione più piccola, addirittura impilabile. Si può scegliere tra le varianti in faggio, verniciato naturale, tinto o laccato poro chiuso, oppure le finiture in rovere tinto chiaro, wengè o nero e laccato – adatto per gli interni più disparati.

Comunicare liberamente
Indubbiamente uno sgabello ha sempre un po’ il fascino dell’oggetto improvvisato – un oggetto che si sposta rapidamente da un luogo all’altro. Insieme al nuovo tavolo realizzato appositamente, presentato per la prima volta a Milano, Brunner offire anche la possibilità di creare una composizione armonica con la serie Hoc, consentendo di comunicare facilmente con familiari, amici o colleghi.

Brunner su Archiproducts.com


Hoc, Brunner


Hoc, Brunner


Hoc, Brunner


Hoc, Brunner


Hoc, Brunner


Plot, Brunner


Plot, Brunner


Plot, Brunner


Plot, Brunner


Plot, Brunner


Plot, Brunner

Consiglia questa notizia ai tuoi amici
  News sull'argomento
02/04/2012
Brunner, la nuova proposta per la zona living
Al salone del Mobile con Plot


Inserisci un commento alla News

Non hai un account Facebook?Clicca qui Utilizza il mio account Facebook

ULTIME NEWS SU DESIGN NEWS
04.08.2015
DO UP: superfici creative in continua evoluzione
04.08.2015
Noce, rovere ed ecomalta per Antis
04.08.2015
Piatti doccia su misura realizzati in HI-MACS®
» le altre news


Hoc, Brunner
Hoc, Brunner
Hoc, Brunner
Hoc, Brunner
Hoc, Brunner
Plot, Brunner
Plot, Brunner
Plot, Brunner
Plot, Brunner
Plot, Brunner
Plot, Brunner
1
2
3
4
BRUNNER

HOC | Sgabello
HOC | Sgabello alto
PLOT

BRUNNER

 NEWS CONCORSI
+03.08.2015
Breil e Desall lanciano 'BREIL, What's Next?'
+31.07.2015
ITA>HK - L'italia ad Oriente: call for proposals
+30.07.2015
V edizione del Premio europeo di Architettura Ugo Rivolta
+29.07.2015
Pistoia: recupero dello spazio esterno di Palazzo Fabroni
+28.07.2015
ASCER lancia la XIV edizione dei Premios Cerámica
tutte le news concorsi +



5.zero
Condizioni generali | Informativa Privacy | Note Legali | Assistenza | Lavora con noi | Pubblicità |  Rss feed
© 2005-2015 Edilportale.com Spa, P.IVA 05611580720 - Tutti i diritti riservati