Lumina

Total Mirror

Simply slide


SPECIALE MILANO DESIGN WEEK
SPECIALE MAISON&OBJET
SPECIALE LONDON DESIGN FESTIVAL
SPECIALE CERSAIE
SPECIALE IMM COLOGNE
INTERVISTE - DESIGN TALKS

Artis

Alcantara protagonista al Fuorisalone 2012
The future landscape: l'installazione dall'immaginario "green"
segnala ad un amico | versione stampabile
Dimensione testo  
ALCANTARA, The future landscape - Installazione a Superstudio Più
17/05/2012 - Alcantara di nuovo protagonista al Superstudio Più in occasione dell'ultimo Fuorisalone 2012 con l’evento “Alcantara®, the future landscape”, un’installazione dove l’applicazione del materiale trascende la pura funzione di rivestimento, per farsi interprete di un immaginario “green” del futuro.

Dopo aver rivestito prodotti icona e forme innovative e interpretato le grandi stanze dei sogni con la “Dream House”, la ricerca di Alcantara va oltre, fino a rivestire un immaginario paesaggio naturale. Una scelta che metaforicamente ribadisce la sensibilità dell’azienda al tema della sostenibilità, e il forte impegno a rispettare il complesso equilibrio dell’eco-sistema, testimoniato dalle numerose certificazioni ottenute e dal continuo lavoro in questa direzione.

The future landscape” di Alcantara è un luogo che Giulio Cappellini, Art Director del marchio, ha immaginato come una rilassante pausa dalla sovraesposizione di prodotti caratteristica del Salone del Mobile. Uno spazio da percorrere, in cui sostare e riposare circondati da un “green” futuribile, fatto di attenzione all’ambiente, salvaguardia del patrimonio esistente e consapevolezza etico - sociale.

Un paesaggio stilizzato interamente in Alcantara che avvolge il pubblico, invitandolo a farsi attore, per sperimentare le infinite forme del materiale. Colline, alberi, fiumi e montagne accompagnano il visitatore in un percorso multisensoriale dove una installazione video di grande impatto, curata dal video artist Yuri Ancarani, inscena lungo le pareti la viva sensorialità di Alcantara. Uno zoom sulle infinite possibili texture, sulle straordinarie combinazioni offerte da un materiale che, forte della sua trasversalità, non conosce limiti di applicazione.

Così nell’allestimento le cromie proprie della natura, declinate nelle differenti gradazioni di verde, blu e marrone si alternano ai toni più caldi dell’arancio e del verde oliva, anch’essi protagonisti emozionali del video. Alcantara svela le sue doti di estetica, funzionalità, attenzione all’ambiente e sensorialità e dimostra, nelle parole di Giulio Cappellini, che “non è solo un materiale da guardare, ma anche da toccare per percepirne la morbida tattilità”. A Superstudio Più il paesaggio per il futuro firmato Alcantara.


ALCANTARA, The future landscape


ALCANTARA, The future landscape - Installazione a Superstudio Più

Consiglia questa notizia ai tuoi amici
  News sull'argomento
10/03/2010
Alcantara® anche quest'anno in mostra al Superstudio Più
Differenti cromie e speciali texture

16/03/2009
ALCANTARA DESIGN MUSEUM al Salone del Mobile
L'evento nella cornice di Superstudio Più


Inserisci un commento alla News

Non hai un account Facebook?Clicca qui Utilizza il mio account Facebook

ULTIME NEWS SU DESIGN NEWS
24.04.2015
A Braga un'abitazione dominata da un fluido gioco di volumi e superfici
24.04.2015
Il tavolo Clay di Desalto per 'In Hortus Varietas'
24.04.2015
Un ambiente optical in bianco e nero accoglie le cucine Del Tongo
?/span> le altre news


ALCANTARA, The future landscape
ALCANTARA, The future landscape - Installazione a Superstudio Più
 NEWS CONCORSI
+24.04.2015
Call for ideas ALT! Abitare/Lavorare/Tempo libero
+23.04.2015
Istituto Marangoni e Cappellini lanciano SIT DOWN!
+22.04.2015
Torino: presentato il concorso internazionale 'Mirafiori'
+21.04.2015
Premio Biennale “Barbara Cappochin”: l'edizione 2015
+20.04.2015
La Fondazione OAT promuove la call INtheCUBE
tutte le news concorsi +



Condizioni generali | Informativa Privacy | Note Legali | Assistenza | Lavora con noi | Pubblicità |  Rss feed
© 2005-2015 Edilportale.com Spa, P.IVA 05611580720 - Tutti i diritti riservati