SPECIALE MILANO DESIGN WEEK
SPECIALE MAISON&OBJET
SPECIALE LONDON DESIGN FESTIVAL
SPECIALE CERSAIE
SPECIALE IMM COLOGNE
INTERVISTE - DESIGN TALKS

Me by Starck

Ronan & Erwan Bouroullec al Vitra Design Museum
L’importanza del disegno a mano libera nel pensiero dei due fratelli
segnala ad un amico | versione stampabile
Dimensione testo  
20/01/2012 - In parallelo con “Rudolf Steiner – L’alchemia della quotidianità“ il Museo del Design di Vitra, a partire dal 3 febbraio, presenta la mostra “Ronan & Erwan Bouroullec – Album“. Ronan e Erwan Bouroullec sono tra i designer di maggior rilievo della scena contemporanea. Il cuore della mostra è costituito dai disegni dei due artisti. L’esposizione offre inoltre fotografie di modelli e progetti tratti dall’archivio, che regalano affascinanti scorci sulla loro opera, dai dettagli del quotidiano fino a concetti progettuali di ampio respiro.
 
Da un lato i disegni dei Fratelli Bouroullec costituiscono opere d’arte con un loro valore intrinseco e che, attraverso immagini tenui, spesso appena tratteggiate e in parte quasi naïf, creano un universo di forme assolutamente unico. Dall’altro invece segnano passi importanti nel processo del design, che ci avvicinano lentamente alla forma finale e definitiva dell’oggetto. I due designer procedono con la stessa meticolosità di un naturalista, che studia con curiosità le forme del proprio cosmo di idee, sottoponendolo costantemente a verifica. Ispirata da questo modus operandi, la mostra presenta gli oggetti secondo modalità che ricordano i laboratori e i musei di scienze naturali. La mostra “Album“ ci fa vedere come il lavoro del designer oggi rappresenti un processo complesso, all’interno del quale una vasta serie di problemi di ordine tecnico e progettuale sono alla ricerca di una soluzione possibile. Anche nell’era del computer, il disegno resta uno strumento di lavoro imprescindibile per molti designer, perchè consente loro di mettere nero su bianco idee progettuali spontanee e in parte inattese e di sviluppare un linguaggio delle forme di carattere individuale. Non da ultimo la mostra richiama alla memoria il significato che il disegno ha sempre avuto per la progettazione degli oggetti, da Leonardo da Vinci a Le Corbusier. Il termine stesso di “design“ deriva appunto dall’ italiano “disegno“, con il quale nel Rinascimento si indicava il progetto globale sottostante a determinate rappresentazioni.
 
Ronan & Erwan Bouroullec - Album
Vitra Design Museum Gallery, Weil am Rhein
3 febbraio 2012 – 28 maggio 2012
 
Vitra su Archiproducts.com























Consiglia questa notizia ai tuoi amici
  News sull'argomento
24/02/2012
Conference Organic Chair da Vitra
Design, Charles Eames e Eero Saarinen


Inserisci un commento alla News

Non hai un account Facebook?Clicca qui Utilizza il mio account Facebook

ULTIME NEWS SU AZIENDE
27.05.2016
Schüco alla Biennale di Architettura di Venezia
27.05.2016
Wienerberger Brick Award 2016
27.05.2016
RIELLO con il Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia per #FOODPEOPLE
» le altre news

1
2
3
4
5
6
7
8
VITRA

1
2
3
4
5
6
 »
PANTON CHAIR
DAR
RAR
DSW
DSS
DSR
DSX
DAW
JILL
AMOEBE
1
2
3
4
5
6
 »

VITRA

 NEWS CONCORSI
+27.05.2016
Grosseto: sistemazione dei Portici di Piazza Dante Alighieri
+26.05.2016
Verso la conclusione 'Non voglio mica la LUNA'
+25.05.2016
Premio “E.P.I.C.O. 2016 - La Giostra delle Idee”
+24.05.2016
Persiceto Marmi promuove il concorso The B-Side 2.0
+23.05.2016
Young Architects Competitions lancia il contest Green Academy
tutte le news concorsi +

Archiproducts Shop - The go-to shop for Architects and Design Enthusiasts
Wazebo
Condizioni generali | Informativa Privacy | Note Legali | Assistenza | Lavora con noi | Pubblicità |  Rss feed
© 2005-2016 Edilportale.com Spa, P.IVA 05611580720 - Tutti i diritti riservati