Mixonomi

Caccaro

Nikolatesla


SPECIALE MILANO DESIGN WEEK
SPECIALE MAISON&OBJET
SPECIALE LONDON DESIGN FESTIVAL
SPECIALE IMM COLOGNE
INTERVISTE - DESIGN TALKS

Pianca

Hotel Spa Design 2011: a Fieramilano in occasione di Host 2011
Archiportale è media partner dell'evento
segnala ad un amico | versione stampabile
Dimensione testo  
19/10/2011 - L'Italia è il primo paese europeo per numero di strutture ricettive eco sostenibili: secondo dati dello Iulm di Milano, il nostro paese raggruppa il 47% delle certificazioni Ecolabel in Europa, seguito dall'Austria con il 15%. Ma è in netto ritardo per quanto riguarda la consapevolezza ambientale dei nostri connazionali, visto che il 72% non ha mai sentito parlare di turismo sostenibile e il 52% non conosce il significato di sviluppo sostenibile.
 
Per questo, la filosofia di Hotel Spa Design, la mostra espositiva itinerante contract design e benessere dell’ospitalità, format sviluppato e gestito da My Exhibition con la web partnership di Archiportale, si muove su una duplice direzione: da un lato sensibilizzando gli operatori del settore turistico, soprattutto gli imprenditori indipendenti, per migliorare la gestione della propria struttura, mentre dall'altro incoraggiando l'ospite a comportamenti più rispettosi. L'evento si terrà dal 21 al 25 ottobre, presso Fieramilano, in occasione di Host 2011.
 
L'obiettivo è ridurre l'impatto delle strutture ricettive sul territorio, applicando piccoli accorgimenti che migliorino l'efficienza. Lampade a basso consumo al posto delle tradizionali a incandescenza, riduttori di flusso ai rubinetti per ridurre i consumi d'acqua, riduzione dei rifiuti. Ma anche investimenti più cospicui per impiego di tecnologie ecocompatibili sotto il profilo energetico e per il
funzionamento degli impianti di riscaldamento e condizionamento (pannelli solari, fotovoltaici, impianti geotermici), per i quali sono previste consulenze e incentivi economici.
 
HOTEL SPA DESIGN 2011 vuole essere la finestra aperta sui principali trend del design in materia di Ospitalità e benessere che, forte del grande successo delle passate edizioni presenta “2015 Eco Resort & Spa”, una mostra sulle nuove tendenze per lo spazio relax nell’albergo moderno, trendy, sostenibile, in previsione degli hotel da realizzare in Lombardia per L’Expo Milano 2015.
 
La mostra-evento, organizzata da My Exhibition in collaborazione con Fieramilano Rassegne s.p.a.,si propone di intraprendere un percorso di progetti, situazioni e proposte cui si affiancano materiali innovativi, oggetti eco oriented, tecnologie esclusive legate al futuro di tutto l’ambiente alberghiero per l’hotel resort del futuro.
 
La prossima edizione, la sesta della serie HS Design, vedrà quindi la presentazione di sei nuovi progetti di alcuni fra i migliori progettisti del settore su una superficie di 1000 mq sarà “2015 Eco City Resort & Spa ” il tema di fondo dell’appuntamento, nella prospettiva di dare a sei noti studi di architettura specializzati in Hotel & Wellness l’opportunità di interpretare la loro visione dell’ albergo del prossimo futuro.
 
La mostra è concepita per soddisfare le esigenze più evolute: dalla suite di design 2.0, alla hall che produce energia, al centro benessere a impatto zero, alla sala congressi 3D, alle stanze da bagno, al restaurant lounge, interpretate da firme prestigiose dell’architettura e del design.
 
A fare da cornice didattica e formativa nella sala congressi ci sarà un fitto calendario di convegni, workshop e seminari studiati e pensati appositamente per l’albergatore, il progettista dell’hotel e del gestore della spa.
 
La formula si rinnova con nuove proposte ma mantiene intatta la forza del suo concept, incentrato sulla volontà di far rivivere al pubblico l’emozione di spazi alberghieri come camere ristorante e spa interamente ricostruite. Anche gli operatori del settore saranno così in grado di valutare attentamente materiali e attrezzature, design e soluzioni tecniche, che sono state riproposte in maniera oggettiva, mentre i visitatori potranno passeggiare in un contesto in grado di riprodurre tutte le emozioni di uno SPA
Hotel ecosostenibile.
 
Sullo sfondo di una scenografia unica, un nuovo modo di concepire l’Hotel seguendo la sfida legata alla sostenibilità per L’ Expo Milano 2015 che trascende i concetti convenzionali di età, spazio e realtà per dare voce alle emozioni e ai colori con disegni d’acqua, letti sospesi nella nebbia, vetri, pareti e pavimenti che creano energia sono alcune della scelte rese possibili dall’utilizzo di una tecnologia avanzata e impalpabile, al punto da calare l’ospite in una dimensione fuori dal comune.
 
E ancora Suite interattive con vasca idro-relax, bio-sauna emozionali , doccia sensoriale e tapis roulant che producono energia, prodotti innovativi che si confrontano tra loro in una sinergia espositiva circondata da suoni, colori e immagini.
 
Le installazioni:
AETHEREA NATURAL SUITE
STUDIO BIZZARRO & PARTNERS - SERGIO BIZZARRO
Un piccolo, intimo, meraviglioso microcosmo. E’ il luogo in cui perdersi nell’abbraccio dei sensi, sognando di essere altrove e di sentirsi sospesi nell’aria a contatto con nient’altro che i propri sensi. Un tappeto di terra scura su cui camminare scalzi, la superficie avvolgente del legno che ingloba e racchiude piccoli angoli di pace e relax:
-la profondità dell’acqua che sgorga dalla terra -l’energia generata da una doccia fresca come un temporale in mezzo alla foresta
-il caldo tepore di una sauna finlandese
-lo squarcio di luce che scende dall’alto, dalle fronde, come una
nuvola in cerca di gravità
-la fiamma tremula di un fuoco acceso che tenta di salire verso l’alto
-la protezione di una caverna in cui perdersi in un bagno di vapore
-una morbida alcova, come un’amaca fra gli alberi in cui perdersi ad osservare le nuvole oltre le fronde.
 
Questa l’immagine di una eterea suite di coppia, persa nella natura. Un angolo di pace in una dimensione immateriale che riporta ai bisogni più primitivi, dove lasciarsi cullare equivale a sentirsi sospesi nello spazio e nel tempo.
 
L’immagine di Aetherea nell’ambito della progettazione alberghiera e del benessere è la rivoluzione del concetto di camera tradizionale, in cui gli schemi noti vengono superati per dare più spazio all’emozione. La suite diventa un ambiente fortemente caratterizzato, capace di dare un nuovo senso del soggiornare in hotel, alla ricerca di quanto di più intimo e nascosto risiede nella mente umana.
 
Il ritorno alle origini e alla natura, attraverso spazi liberi, che non riconducano a schemi predeterminati, come quelli a cui siamo sottoposti dalla società attuale, diventa momento di svago, come una lunga passeggiata nel bosco, alla ricerca di un angolo sicuro dove accoccolarsi e pensare, sognare, rilassarsi veramente.
 
L’uso di materiali naturali e sostenibili come il legno, la pietra, il vetro e di elementi che ne richiamano l’atmosfera, come l’acqua, l’albero rispodotto sul mosaico, la nebula luminosa sospesa, la superficie non fugata della resina con impressa l’ombra dei rami contribuiscono a rendere più reale il sogno di Aetherea, in cui profumi diffusi, l’ambientazione sonora composta da algoritmi acustici naturali e la luce puntiforme e soffusa che sottolinea scorci e dettagli piuttosto che illuminare in modo diffuso l’ambiente fanno di questa suite un’esperienza da ricordare.
 
ECO LOGICAL SPA
CHIOCCHINI & PARTNERS - STEFANO CHIOCCHINI
L’ECOlogical spa è concepita come un percorso attraverso una Natural SPA dove si è immersi nella natura e nei materiali naturali, dove si tocca con mano la sensazione d’essere in un paradiso terrestre…un percorso altamente emozionale dove l’acqua, la pietra, il legno ed il verde hanno un ruolo fondamentale.
La pavimentazione percorribile dal pubblico è realizzata con listoni di parquet in bamboo, blocchi satinati e levigati in travertino multicolor di diverse misure ed altezze fungono da sedute e formano il logo ECO. Le divisioni tra le diverse zone (MT&S) sono realizzate con pareti in lastre di pietra naturale (onici e marmi semi-preziosi) di minimo spessore combinate con PVB e cristallo temperato per ottenere trasparenza e resistenza.
 
Tutta la superficie controsoffittata ha come finitura una essenza naturale di Rhynchospermum Jasminoides posata su rete a maglia media (circa cm.3-5) tirata ed agganciata al perimetrale (naturalmente ci sarà la necessità di una controventatura in profili a “c” o “quadri” in ferro agganciati alle pareti ed all’unica zona controsoffittata che serve a fissare le pareti in onice/cristallo; tale maglia in profili di ferro servirà anche a fissare i telai che reggeranno gli elementi cilindrici di vetro e a passare con l’adduzione dell’acqua dove necessario).
 
Le zone funzionali rappresentate comprendono:
1) una “sala di purificazione” con lavabo in travertino scavato con macchine a controllo numerico in appoggio su struttura alveolare di alluminio rivestita in mosaico “a correre” (TRAVERTINI PARADISO) con adduzione d’acqua dall’alto con tubo di acciaio inserito in tubo di vetro borosilicato (BLUESIDE).
La parete nel retro è rivestita con blocchetti di travertino levigati e/o sabbiati di diversi toni cromatici a diversi spessori (TRAVERTINI PARADISO) con inserimento casuale di blocchi in vetro satinato retroilluminato (BLUESIDE);
2) una “sala da bagno & relax” con grande piscina realizzata in blocchi di pietra serena (EERA) con adduzione d’acqua dall’alto mediante 45 tubi in vetro borosilicato contenenti tubi di passaggio dell’acqua in acciaio (BLUESIDE) con zona relax con grande chaise longue in onice e tubi di vetro contenenti olii essenziali per aromaterapia (BLUESIDE).
La parete di fondo della zona vasca è realizzata con pannelli di onice bianco retroilluminati (MT&S);
 
3) una “sala di degustazione multisensoriale” dove su di un pavimento in prato naturale (prato a rotoli) che salirà sulle due panche di seduta è posizionato un tavolo dei sogni apparecchiato con accessori per la degustazione sensoriale (BLUESIDE).  Candelabri multipli creano un’atmosfera onirica. Un finto lampadario rivestito con la stessa essenza del soffitto scende sul tavolo. Tutta la zona è circondata da onici a macchia aperta che immergono il visitatore nella
natura;
 
4) una “sala della doccia a cascata” circondata da lastre in bianco carrara semitrasparente (MT&S) con piano di calpestio levigato non planare scavato da un blocco di Tonalite dell’Adamello (EERA) con grande soffione con acqua corrente. L’acqua defluisce in base all’inclinazione del blocco a pavimento in due scarichi con superficie nascosta da sassi bianchi burattati di tonalite. Di fronte alla doccia nella parete c’è una grande nicchia rivestita totalmente con MossTile colore paprika.
 
EDELWEISSUITE
DADA ARCHITECTURE + DESIGN - DAVIDE D'AGOSTINO
Edelweiss è il nome di un fiore tipico dei paesaggi alpini e nasce e vive esclusivamente in queste località di montagna, non è possibile ritrovarlo altrove così come non è possibile che tanti altri fiori riescano a vivere in questi luoghi. EDELWEISSUITE si propone quindi di rappresentare l’ospitalità alpina presentando un’ambientazione capace di trasmettere emozioni vere, legate ad una dialettica di segni tipici del contesto che la circonda. Vivere questa suite dovrà rappresentare un’esperienza sensoriale, un viaggio nella natura, un rapporto costante con i luoghi che ci ospitano: sarà come ascoltare una caratteristica “poesia in dialetto ” ma reinterpretata e riproposta in veste contemporanea.
 
LOVE SUITE LOVE
NOW ARCHITECTURE AND DESIGN LAB - PIETRO GAETA
Entrare in una camera d’albergo è un po’ come l’entrare in un “teatrino” privato dove, in questo immaginario palcoscenico, prendono corpo sogni e fantasie personali. L’ambiente è un open space, gli elementi d’arredo sono ridotti al minimo indispensabile e a volte mimetizzati con la struttura architettonica.
 
Un progetto alla ricerca di una nuova essenzialità progettuale che tende ad esaltare lo spazio come in un’opera metafisica: l’assenza come espressione di eleganza e comfort. Non ci sono barriere o divisioni tra i vari ambienti: l’area bagno è totalmente integrata con l’area living e il letto. Quest’ultimo, collocato in posizione baricentrica, rivolto di fronte ad una grande finestra vetrata che ne occupa l’intera parete, a sbalzo su una pedana tanto da sembrare sospeso, diventa altare dei sensi.
 
Uno spazio che cerca di far vivere al visitatore un’esperienza coinvolgente per i sensi e la mente in perfetta armonia con l’ambiente che lo circonda. Un viaggio tra sogno e sensualità, attraverso l’olimpo del “sostenibile”, dove i colori, le superfici e la luce, mai intensa e proveniente da sorgenti inaspettate, evocano un ambiente all’insegna dell’evanescenza e della leggerezza.
 
AGORA'HS
GRANESE ARCHITECTURE & DESIGN STUDIO - DIEGO GRANESE
“ Volare alto sospesi tra i luoghi della storia, per poi sedersi sul vento e fluttuare tra i ricordi e le emozioni. Sognare tra spazi moderni, raffinati, vicini alla natura ed alle cose, che nell’essenza della semplicità affondano le radici nella grande storia Mediterranea ”.

CONSULTA LO SPECIALE HOST 2011 SU ARCHIPORTALE

  Scheda evento:
Mostra:
21-25/10 FIERAMILANO - RHO (MI)
Hotel Spa design 2011


Consiglia questa notizia ai tuoi amici
  News sull'argomento
26/08/2011
Edelweissuit by Davide d’Agostino
Un’esperienza sensoriale, un viaggio nella natura

24/08/2011
Diego Granese presenta AGORÁ HS Lounge Bar Restaurant
Un progetto per Hotel Spa Design

22/08/2011
Aetherea Natural Suite di Sergio Bizzarro
Un piccolo, intimo, meraviglioso microcosmo

22/08/2011
'LOVE suite LOVE' a Hotel Spa Design 2011
Un'installazione by design n.o.w.–lab/Pietro Gaeta

16/08/2011
Dueaunoi presenta ''Spa Passion''
Appuntamento a Hotel Spa Design 2011

02/08/2011
A Hotel Spa Design 2011 l'ECOlogicalSPA by Stefano Chiocchi
Materiali riciclati rispettosi della natura


Inserisci un commento alla News

Non hai un account Facebook?Clicca qui Utilizza il mio account Facebook
  Scheda evento:
21-25/10 FIERAMILANO - RHO (MI)
Hotel Spa design 2011

 NEWS CONCORSI
+17.01.2018
Matera, city of culture. A museum for the ancient city
+16.01.2018
IV Premio Carlo Pucci per Tesi di Architettura e Paesaggio
+15.01.2018
Through the Prison Wall - 'Contatto' tra carcere e città
+12.01.2018
Kaira Looro Competition: un Centro Culturale in Senegal
+11.01.2018
Atlante dell’architettura contemporanea italiana
tutte le news concorsi +

ADA 2017
Pianca
Condizioni generali | Informativa Privacy | Note Legali | Assistenza | Lavora con noi | Pubblicità |  Rss feed
© 2005-2018 Edilportale.com Spa, P.IVA 05611580720 - Tutti i diritti riservati