Orgatec Cologne Biennale Interieur Kortrijk

Valdama

CLICK & TOUCH

Soluzione doccia Ponte Giulio


SPECIALE MILANO DESIGN WEEK
SPECIALE MAISON&OBJET
SPECIALE LONDON DESIGN FESTIVAL
SPECIALE CERSAIE
SPECIALE IMM COLOGNE
INTERVISTE - DESIGN TALKS

Rossana Cucine

Arte e architettura per ''Periferie''
Una mostra sulle trasformazioni dello sprawl romano
Autore: miriam de candia
segnala ad un amico | versione stampabile
Dimensione testo  
28/05/2009 - Davide Virdis, architetto fotografo e Claudio Calvitti, pittore romano, sono i protagonisti della mostra “Periferie”, ospitata in questi giorni presso la “Sala Libera” di “Risorse per Roma”.

L’esposizione, organizzata dall’associazione culturale romana “Near” e curata da Nicoletta Zanella, offre un ritratto delle opere di rigenerazione che stanno ridisegnando il volto di alcune porzioni urbane nell’interland romano a sud-ovest della città. “Davide Virdis, architetto fotografo, ci racconta dello stato di abbandono, del vuoto che si impadronisce degli scenari dell’abitare e del vivere quotidiano quando le vicende umane “traslocano”, lasciando il senso di ciò che è stato affidato ai residuali segni di quel passaggio. Analogamente Claudio Calvitti - ITTO, pittore romano da sempre in strettissimo rapporto con la vivace realtà che scaturisce dall’anello che abbraccia Roma, assume nei suoi lavori - dichiaratamente originati da luoghi a noi tutti conosciuti a Roma - un fare poetico attraverso scelte cromatiche inconsuete e certo distanti dalla rappresentazione realistica ma inevitabilmente colme di senso”, spiegano gli organizzatori della mostra, supportata dagli Assessorati alla Cultura e Comunicazione e ai Lavori Pubblici e Periferie Comune di Roma.

Viridis, sassarese classe 1962, dopo la laurea in architettura ha lavorato come fotografo d’architettura per committenti pubblici e privati. Per conto di diverse amministrazioni ha documentato luci e ombre degli spazi urbani contemporanei, contribuendo all’individuazione di nuove strategie per lo sviluppo e la gestione del territorio. Disparati anche i lavori per architetti, urbanisti, paesaggisti di cui ha immortalato le opere. Attivo a partire dagli anni Novanta, ITTO, tag di Claudio Calvitti, anch’egli classe 1962, assembla supporti e materiali comuni trasformandoli in opere d’arte dallo spiccata carica cromatica e simbolica. L’esposizione sarà visitabile fino al prossimo 3 giugno.

  Scheda evento:
Mostra:
27/05-03/06 ROMA
PERIFERIE


Consiglia questa notizia ai tuoi amici
Inserisci un commento alla News

Non hai un account Facebook?Clicca qui Utilizza il mio account Facebook

ULTIME NEWS SU EVENTI
19.12.2014
La Guerra vista dagli architetti: sfida etica o spinta tecnologica?
18.12.2014
Milano: la raccolta di schizzi inediti di Giancarlo De Carlo
17.12.2014
Alessandro Mendini. Empatie. Un viaggio da Proust a Cattelan
» le altre news


EVENTI SU EVENTI
01/06/2015 - centro culturale santa maria delle grazie - mestre (ve)
URBAN HOUSING 2015
Progetti di social housing per la riqualificazione urbana di Mestre
» gli altri eventi

  Scheda evento:
27/05-03/06 ROMA
PERIFERIE

 NEWS CONCORSI
+19.12.2014
Verso la conclusione il Cristalplant® Design Contest 2015
+18.12.2014
Verso la conclusione il concorso Condividi il tuo #smeg50style
+17.12.2014
III edizione del Progetto Giovanni Battista Grattoni
+16.12.2014
Architettura: Energia per il Made in Italy, prorogata la scadenza
+15.12.2014
Il concorso per ricostruire la “Città della Scienza” di Bagnoli
tutte le news concorsi +



Coperture e facciate in zinco-titanio
Condizioni generali | Informativa Privacy | Note Legali | Assistenza | Lavora con noi | Pubblicità |  Rss feed
© 2005-2014 Edilportale.com Spa, P.IVA 05611580720 - Tutti i diritti riservati